Crea sito
You are here
Home > Cronaca

Genova, in 1300 per dire No al decreto sicurezza

Genova – Oltre 1300 persone hanno manifestato ieri sera a Genova, in Piazza De Ferrari per dire no al decreto sicurezza varato dal Governo. La manifestazione organizzata da Genova che osa, ha visto la partecipazione di molte altre Associazioni, e liberi cittadini, tutti uniti per chiedere al Sindaco Bucci di respingere il decreto. “Genova è una città aperta all’accoglienza ed alla solidarietà, e chi scappa dalla guerra e dalla fame va sempre accolto” hanno dichiarato gli organizzatori. In Piazza ha parlato tra gli altri,  Valentina Ghio, uno dei Sindaci obiettori, la prima cittadina di Sestri Levante, ha ribadito che  riportare in clandestinità persone che avevano iniziato percorsi di integrazione, non è sicurezza. I manifestanti poi si sono diretti a Palazzo Tursi dove sono stati invitati dagli organizzatori a sedersi a terra per protestare contro un decreto che non rappresenta le tradizioni e la storia della nostra città. La manifestazione si è poi conclusa pacificamente alle ore 19.30.
Anche noi del blog di condivisione notizie “Genova2000” aderiamo a questa protesta, non ritenendo giusto un provvedimento che se applicato, andrebbe a ledere la dignità di persone già vessate da sofferenze e da privazioni. Gli esseri umani devono essere tutti messi in condizione di poter condurre un esistenza dignitosa senza distinzioni dovute al Paese di appartenenza o peggio ancora al colore della loro pelle.

Nicola Leugio

(fotografie firmate da Fabio Bussalino e da Francesco Millefiori)

© Tutti i diritti riservati

Top

Pin It on Pinterest